Come eliminare la zanzara tigre dal giardino

Come eliminare la zanzara tigre dal giardino

L’arrivo della bella stagione purtroppo porta anche la solita invasione di insetti, tra questi ovviamente ci sono le zanzare, in assoluto quelle più fastidiose di tutti.

Quante volte capita di voler passare una tranquilla giornata in giardino, magari in compagnia di amici, ma si viene continuamente infastiditi dal quel brutto ronzio tipico delle zanzare. Appena si esce all’aperto questi insetti sono pronti ad attaccare senza sosta.

Fortunatamente esistono delle soluzioni per poter eliminare la zanzare tigre dal giardino e poter finalmente godere del proprio spazio all’aperto senza più fastidi. Si tratta di metodi naturali, ma in alcuni casi è opportuno avvalersi del lavoro di una ditta specializzata, come vedremo più avanti.

Ma nel dettaglio, quali sono i metodi più efficaci per eliminare una volta per tutte le zanzare tigre dal giardino? Lo scopriamo in questo articolo.

Inziamo dalla prevenzione

Come spesso accade, la soluzione migliore è prevenire il problema prima che diventi praticamente ingestibile. Per allontanare le zanzare dal proprio giardinoc i sono una serie di comportamenti da mettere in atto, in modo tale da ottenere un risultato certo. Vediamo quali sono quelli più importanti:

Eliminare ristagni d’acqua

La prima cosa da fare è rimuovere eventuali recipienti pieni di acqua, infatti le zanzare amano alla follia gli ambienti umidi e nei ristagi d’acqua depongono le uova. Eliminare dunque i recipienti impedirà alle zanzare di girare intorno.

Utilizzare i pesci

Un’altra situazione tipica in giardino è la presenza di una vasca d’acqua o di una fontana, ecco in questo caso sarebbe opportuno mettere all’interno dei pesci, come ad esempio il pesce rosso. Sappiamo infatti che ci sono numerosi pesci che mangiano larve e quindi possono essere estremamente utili per allontanare le zanzare.

Farsi aiutare dalle piante

Proprio così, le zanzare non amano alcuni tipi di odori, per questo può essere fondamentale avere delle piante che possano tenere alla larga le zanzare. Ad esempio lavanda e geranio sono in assoluto le piante migliori per prevenire l’invasione della zanzara tigre.

Come eliminare le zanzare tigre dal giardino

Abbiamo visto fin qui come prevenire l’arrivo delle zanare, ma ovviamente è importante sapere anche come muoversi per eliminarle. Infatti, sebbene i metodi di cui abbiamo parlato, sono ottimi per la prevenzione, purtroppo può capitare di ritrovarsi comunque tante zanzare in giardino. A questo punto l’unica soluzione è procedere con l’eliminazione.

Sostanzialmente ci sono due strade percorribili, la prima prevede l’utilizzo di prodotti chimici. Si tratta a tutti gli effetti di insetticidi che, con un utilizzo regolare, possono eliminare gli insetti presenti in zona.

Ad ogni modo per ogni prodotto è presente il manuale di istruzioni con scritto quali dosaggi utilizzare, come usarlo e quant’altro.

La seconda soluzione prevede l’intervento di un’azienda che si occupa proprio di queste problematiche, ad esempio ci si può avvalere del servizio di disinfestazione a Roma, a questo indirizzo internet è possibile avere maggiori informazioni https://www.feniceglobalservice.it, per agire in maniera decisa e qualificata. Indubbiamente questa è la soluzione che garantisce il risultato migliore.

Elimina le zanzare e goditi il giardino

Eliminare le zanzare tigre è possibile, le serate da incubo che questi insetti sono in grado di far passare possono davvero finire se si interviene in maniera tempestiva. Naturalmente la prevenzione è fondamentale per evitare di trovarsi in una situazione in cui vi è una vera e propria invasione di zanzare.

Ma abbiamo visto come, qualora la prevenzione non permetta di ottenere i risultati sperati, ci sono dei metodi efficaci per combattere ed eliminare una volta per tutte le zanare dal proprio giardino, potendo finalmente godere dello spazio esterno senza fastidi e senza quelle fastidiose punture su braccia e gambe, per non parlare del loro insopportabile ronzio.